Governor of poker

Scritto da Paolo Torretta • Lunedì, 3 novembre 2008 • Categoria: Arcade

Un bel gioco di Poker Americano, bello davvero e senza rischio di perdere soldi “veri”. Cosa che vi consiglio: giocate, ma non rischiate inutilmente.

La grafica è molto curata, anche i movimenti dei giocatori e della carte sul tavolo rosso di gioco.
Siamo in Texas, almeno dalla musica mi sembra proprio di poterlo dire.

E’ quasi certo visto che tutti i giocatori, signore comprese, vestano il classico cappello da cowboy. Tranquilli durante il gioco non compaiono revolver !

Simpatica la musica di sottofondo e molto curata anche la sezione degli effetti di gioco: il rumore di fondo ha un leggero eco che rende bene la sensazione di un salone abbastanza grande dove si svolge questo torneo di Poker al quale siete invitati. Belle anche le caratterizzazioni delle voci dei personaggi di gioco.

Attenti alle voci; alcune sono inquietanti, ricordano quei personaggi trucidi da Saloon che potrebbero chiudere una partita con un colpo di Colt.

Non ci sono azioni particolari o comandi di gioco da spiegare. La base e le regole del gioco sono quelle classiche del Poker Americano. Vediamo allora i dettagli del gioco.

Si tratta di un Torneo, quindi i primi classificati vincono premi in dollari. All’inizio del gioco potete scegliere il livello del gioco da “easy” ad “hard” il tavolo se da 5 oppure 8 giocatori.

L’accoppiamento delle variabili sopra indicate definisce il livello di competizione della partita alla quale giocherete. Una sola la possibilità di scelta in merito alla città dove giocare.

Giocando e vincendo le opportunità di scelta delle città dove giocare aumentano.

Le regole del Poker Americano, credo siano semplici e vi siano chiare, vediamo allora i dettagli del gioco, veramente ben fatti ed utili per seguire la partita e…vincere.

Durante la partita, se spostate il mouse verso la parte alta della schermata compaiono le istruzioni che vi permettono di verificare la classifica, le istruzioni e le impostazioni di gioco, oppure, l’opzione che vi permette di lasciare il tavolo o uscire dal gioco. Un vero cowboy, però, non lo farebbe mai.

Nella parte inferiore, quando è il vostro turno, compaiono gli strumenti di gioco con i quali puntare e/o rilanciare, oppure decidere per un “fold” o altro ancora. Tutto quello che serve, compreso un ferro di cavallo che spostato con il mouse vi permette di aumentare la Vostra puntata.

Utilissime anche le informazioni che possiamo avere durante la partita. Spostate il mouse in corrispondenza del cappello di uno dei vostri avversari ed avrete tutte le informazioni necessarie per prendere le vostre decisioni.

Auguri a tutti per una buona partita; è molto piacevole giocare a Governor of Poker.
Interazione: +
Voto: 9/10


Vote for articles fresher than 365 days!
Current karma: 1, 6 vote(s) 16277 hits

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

5 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Grandioso questo gioco!
  2. ogni tanto battere quei buffoni non è male... visto che sono l'unica donzella troppo bello questo gioco e intanto mi alleno per battere il marito
  3. eheheh mi fa piacere che vi piacciano i giochi che scelgo !
  4. Gioco mitico. Veramente, MITICO
  5. mi lasciano sempre in mutande (anzi in botte) ultiamamente !!

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA